Claudia Arcidiacono

Professore ordinario di Costruzioni rurali e territorio agroforestale [AGR/10]
Ufficio: Via Santa Sofia, 100 - Piano II - Stanza 19 - Area Ingegneria
Email: carcidi@unict.it
Telefono: 095 7147576
Fax: +390957147600
Sito web: www.di3a.unict.it
Orario di ricevimento: Giovedì dalle 11:00 alle 13:00 Gli altri giorni su appuntamento


Nel 1993 consegue la Laurea in Ingegneria Civile presso l’Università di Catania con voti 110 su 110 e lode e proposte ai premi IRFIS e Ordine degli Ingegneri della Provincia di Catania.

Nel dicembre 1993 consegue l'Abilitazione all'esercizio della professione di Ingegnere e si iscrive all'Albo degli Ingegneri della Provincia di Catania.

Sin dal novembre 1993 collabora alle principali ricerche in corso presso la sezione Costruzioni e Territorio dell’odierno dipartimento Di3A dell’Università degli Studi di Catania, contribuendo sia agli approfondimenti teorici che all'impostazione ed allo svolgimento delle attività sperimentali, partecipando all’attività didattica e contribuendo al potenziamento delle attrezzature scientifiche e di laboratorio.

Dal dicembre 1994 è membro dell'AIIA (Associazione Italiana di Ingegneria Agraria) ed è stata Segretario del Consiglio Direttivo dell’Associazione per il quadriennio 2006-2009.

Nell’ambito del programma di ricerca UE “Human Capital and Mobility (HCM)”, si è inserita nel programma di joint publications ed ha partecipato al programma di mobilità effettuando un soggiorno di studio e ricerca dal marzo al maggio 1996 nel DLO-Institute of Agricultural and Environmental Engineering (IMAG-DLO) di Wageningen in Olanda.

Nel 1998 consegue il titolo di Dottore di ricerca in “Costruzioni Agricole e assetto del Territorio”.

Collaboratore tecnico a tempo determinato nell'ambito del Progetto P.O.M. per la gestione dei Diplomi Universitari, dal 16/09/98 al 15/10/01.

Assegnista di ricerca dall'1/8/2000 al 31/07/2001 relativamente al programma di ricerca "Sistemi di coltivazione senza suolo per l'innovazione del processo produttivo nella serricoltura siciliana". Ricercatore universitario dall’1 novembre 2002 al 30 novembre 2006. Professore Associato dall’1 dicembre 2006 al 1 febbraio 2018.

E' Professore Ordinario dal 2 febbraio 2018  presso il Dipartimento di Agricoltura, Alimentazione e Ambiente (Di3A) dell'Università degli Studi di Catania.

Dal 2001 al 2011 ha svolto attività didattica presso le sedi distaccate di Ragusa e Caltagirone della Facoltà di Agraria di Catania, tenendo i corsi di Informatica, Analisi e pianificazione dei sistemi agricoli e forestali, Tecniche di rilievo e rappresentazione grafica, Materiali e tecniche per le costruzioni rurali e Costruzioni per l’agricoltura tropicale e subtropicale. Dal 2012 al 2018 ha tenuto i corsi di Progettazione delle costruzioni rurali nel corso di laurea in “Scienze e tecnologie agrarie” e GIS and Remote Sensing nel corso di laurea in "Salvaguardia del territorio, dell'ambiente e del paesaggio" dell'odierno Dipartimento Di3A dell’Università di Catania, con sede a Catania. Dal 2019 tiene i corsi di GIS and Remote Sensing nel corso di laurea magistrale in "Salvaguardia del territorio, dell'ambiente e del paesaggio" e di Pianificazione del paesaggio del corso di laurea in "Pianificazione e tutela del territorio e del paesaggio". del Di3A. 

Dal 2010 al 2012 è stata Coordinatore del Dottorato di ricerca internazionale in “Ingegneria agraria” dell’Università di Catania, per il quale ha contribuito fattivamente sin dal 1998 alle attività organizzative e didattiche del corso nonché alla sua internazionalizzazione, ne è componente del Collegio dei Docenti dal 2008 e tutor scientifico di dottorandi.

Dal 2013 è responsabile scientifico del Test Center ECDL-GIS dell'Università di Catania.

Dall’ottobre 2013 fa parte del Collegio dei Docenti del Dottorato internazionale in “Agricultural, Food and Environmental Science” dell’Università degli Studi di Catania.

Dall'A.A. 2016/17 è Presidente del Corso di Studi magistrale in “Salvaguardia del Territorio, dell’ambiente e del Paesaggio” (classe LM75) dell’Università degli Studi di Catania. 

Sin dal 1993 ha partecipato a progetti di ricerca finanziati dal MURST, CNR, POM, POP, UE, Regione Siciliana, The Coca Cola Foundation, MISE, MIPAAF.

E’ attualmente coordinatore del progetto europeo ICT-Agri dal titolo “CowBhave: a basic low-cost open-source automated monitoring system for discrimination of dairy cow behavioural activities”.

E' attualmente Guest Editor della 'Virtual Special Issue on sustainability issues of by-product and waste management systems to produce building material commodities' nella rivista Resources, Conservation and Recycling di Elsevier.

Ha esperienza nell'uso dei sistemi operativi, dei più diffusi programmi di grafica e gestione dati, e di programmi di videoscrittura, dei principali linguaggi di programmazione, di software dedicato alla programmazione (Mathematica), di software per la simulazione termofluidodinamica (Fluent), di software per il GIS e l’image processing (ArcGis, QGis, Erdas Imagine, Feature Analyst), di software per l’analisi del ciclo di vita (LCA) dei processi/prodotti (SimaPro) e di programmi di calcolo e verifica delle strutture.

Ottima conoscenza della lingua inglese per la quale ha conseguito il "Cambridge First Certificate in English" con la votazione massima (grade A); buona conoscenza della lingua francese sia scritta che parlata.


visualizza le pubblicazioni
N.B. l'elevato numero di pubblicazioni può incidere sul tempo di caricamento della pagina
ANNO ACCADEMICO 2019/2020


ANNO ACCADEMICO 2018/2019


ANNO ACCADEMICO 2017/2018


ANNO ACCADEMICO 2016/2017


ANNO ACCADEMICO 2015/2016

In generale, gli studi svolti dall'ing. Claudia Arcidiacono ed i relativi risultati ottenuti e pubblicati su riviste scientifiche ed atti di congressi nazionali ed internazionali, complessivamente in numero di oltre 100 memorie di cui circa la metà su riviste nazionali e internazionali, possono essere raggruppati nei seguenti argomenti: Costruzioni e impianti per gli allevamenti vegetali; Recupero e riuso del patrimonio architettonico rurale tradizionale; Costruzioni e impianti per gli allevamenti animali; Costruzioni e impianti per la lavorazione e conservazione dei prodotti agricoli; Analisi, pianificazione e monitoraggio del territorio rurale.

Inizialmente l’attività di ricerca e la tesi di dottorato hanno riguardato l’analisi dei processi fisici all’interno delle serre (scambi termici, ventilazione, etc.) in relazione alle pratiche colturali (solarizzazione del terreno, coltivazioni stagionali).

L’attività di ricerca è stata recentemente focalizzata sull’approfondimento delle principali metodologie di image processing per la image classification e feature extraction da immagini digitali. Tali studi hanno riguardato inizialmente l’analisi di immagini relative al suolo agricolo e più di recente sono stati incentrati sul problema della localizzazione degli animali all’interno di ambienti di stabulazione per monitorarne il comportamento mediante l’applicazione di sistemi di monitoraggio real-time basati sull’analisi d’immagine di videoriprese e di sistemi di tipo RFID.