Progetti

TRESOR – TRaitement des Eaux uSées et des bOues Résiduaires par filtres plantés et usage agricole durable
Programma ENI di cooperazione transfrontaliera Italia-Tunisia 2014-2020

Il progetto ha l'obiettivo di promuovere e sviluppare sistemi di trattamento naturali a basso costo per una gestione sostenibile delle acque reflue e dei fanghi, minimizzando i rischi connessi al loro impiego agricolo nelle zone periferiche delle aree costiere mediterranee.

Il partenariato coinvolto nel progetto è costituito da: Institut National de Recherche en Génie Rural, Eaux et Forêts – INRGREF (Tunisia) (Coordinatore), Dipartimento di Agricoltura Alimentazione e Ambiente (UNICT-Di3A, Italia), Comune di Scicli, Assessorato Regionale dell’agricoltura, dello sviluppo rurale e della pesca mediterranea – ARAS (Palermo, Italia), Centre de Recherches et des Technologies des Eaux –CERTE (Tunisia), Institut National de la Recherche Agronomique de Tunisie - INRAT (Tunisia).


INCIPIT – INtegrated Computer modeling and monitoring for Irrigation Planning in ITaly
PRIN 2017 (2019 – 2022)

Il progetto ha l'obiettivo di sviluppare e testare una struttura metodologica a supporto del controllo e della pianificazione dell'utilizzo dell'acqua per la pratica irrigua al fine di soddisfare i requisiti di sostenibilità legati alle politiche europee di risparmio idrico (Water Framework Directive, WFD - 2000/60/EC).

Il partenariato coinvolto nel progetto è costituito da: Università degli Studi di Milano (UNIMI, Coordinatore, Italia), Università degli Studi di Catania (UNICT-Di3A, Italia), Università degli Studi di Napoli Federico II (UNINA, Italia), Università degli Studi di Palermo (UNIPA, Italia), Università degli Studi di Bologna (UNIBO, Italia), Università degli Studi della Basilicata (UNIBA, Italia).


H2Olivo – Gestione sostenibile di impianti di ulivo attraverso tecniche di irrigazione deficitaria e uso di acque reflue
Ministero delle politiche agricole alimentari forestali e del turismo (Mipaaft) (D.M. n. 36682 del 21/12/2018) 2019-2021

Il progetto l’obiettivo di valutare la risposta delle colture olivicole a variazioni quali-quantitative dell'apporto idrico in relazione all’adozione di strategie innovative di irrigazione deficitaria in combinazione con l’impiego di acque non convenzionali (acque reflue depurate) per l’irrigazione.

Il partenariato coinvolto nel progetto è costituito da: Dipartimento di Agricoltura Alimentazione e Ambiente (UNICT-Di3A, Italia, Coordinatore), Centro Studi di Economia Applicata all’Ingegneria (CSEI CATANIA, Italia).


IRIDA – Innovative remote and ground sensors, data and tools into a decision support system for agriculture water management
ERA-NET Cofund WaterWorks 2014 (2016 – 2019) H2020

Il progetto ha l'obiettivo di sviluppare una piattaforma di supporto alle decisioni (DSS IRIDA) per la pianificazione dell'irrigazione a scala aziendale e per la gestione del suolo a scala di bacino idrografico.

Il partenariato coinvolto nel progetto è costituito da: Centro de Edafología y Biología Aplicada del Segura Consejo Superior de Investigaciones Científicas (CEBAS-CSIC, Spagna) (Coordinatore), Dipartimento di Agricoltura Alimentazione e Ambiente (UNICT-Di3A, Italia), Instituto de Agricultura Sostenible (IAS-CSIC, Spagna), Experis España (Experis, Spagna), Consiglio per la ricerca in agricoltura e l'analisi dell'economia agraria (CREA, Italia), National Meteorological Administration (NMA, Romania), Norwegian Institute of Bioeconomy Research (NIBIO, Norvegia).

Sito del progetto di ricerca: http://irida.experis.es/


Il Di3A partecipa al Progetto NARA: Formazione su coltivazione e post-raccolta di frutta e ortaggi grazie al contributo delle buone pratiche agricole. NARA è realizzato grazie al contributo della Commissione Europea nell’ambito del programma ERASMUS+.

Lo scopo del progetto è quello di migliorare la professionalità di giovani agricoltori Europei attraverso corsi di formazione e training mirati ai bisogni attuali del settore agricolo. Specificatamente i corsi riguarderanno le seguenti tematiche:

  • Tecnologie di post raccolta;
  • Migliori pratiche agronomiche ed ambientali;
  • Packaging, logistica e marketing;
  • Imprenditorialità e creazione di nuovo business.
  1. Newsletter del progetto
  2. Newsletter del progetto
  3. Newsletter del progetto

ProYoungStock - Promoting young stock and cow health and welfare by natural feeding systems

The objective of ProYoungStock is to collect, develop and assess natural feeding strategies to increase dairy livestock welfare, including health, in different agro-ecological and regulatory European contexts. This will be achieved by improving the rearing of calves pre-weaning and designing forage-based feeding strategies for heifers and adult cows, both fostering the animal’s immune status and reducing the use of antibiotics and anthelmintics. Info: https://www.proyoungstock.net/

 

Ultima modifica: 
26/07/2019 - 13:18