Costruzioni e Territorio

Temi e progetti di ricerca

L’attività di ricerca della Sezione “Costruzioni e Territorio” comprende le seguenti tematiche:

Edifici, impianti e infrastrutture informatiche per gli allevamenti animali
Definizione di soluzioni edilizie appropriate per gli edifici zootecnici attraverso l'analisi del comportamento energetico e lo studio della ventilazione naturale mediante metodi fluidodinamici.
Miglioramento dei metodi della zootecnia di precisione (Precision Livestock Farming - PLF) mediante applicazioni ICT per il monitoraggio del comportamento degli animali negli allevamenti zootecnici.
Sviluppo e validazione di sistemi informatici basati su sensori indossabili (accelerometri) per la discriminazione dei comportamenti (decubito, stazionamento in piedi, deambulazione, alimentazione) delle bovine da latte allevate in stalle a stabulazione libera.

Sostenibilità ambientale delle costruzioni per gli allevamenti animali
Studio delle emissioni di ammoniaca e dei gas serra dalle stalle per bovine da latte nell’ambito delle tematiche connesse con la tutela del benessere animale, con la sicurezza del lavoro negli allevamenti e con la salvaguardia dell’ambiente.

Costruzioni, impianti e infrastrutture informatiche per gli allevamenti vegetali
Controllo microclimatico e ottimizzazione costruttiva e strutturale delle serre, valutazioni sperimentali sulle caratteristiche spettroradiometriche dei film plastici impiegati per la copertura delle serre e per la pacciamatura e misure e modellazioni energetiche per l'ottimizzazione della tecnica della solarizzazione del terreno sotto serra con l'obiettivo di ridurre l'impiego delle sostanze chimiche per la disinfezione del terreno.
Definizione e validazione di un sistema informativo informatico per la tracciabilità di piante di agrumi certificate, con l’obiettivo di fornire uno strumento utile per la lotta alla diffusione del Citrus Tristeza Virus in Sicilia e più in generale per il controllo delle malattie nella filiera vivaistica agrumicola.

Edifici per la lavorazione e conservazione dei prodotti agricoli
Innovazione dei metodi di progettazione attraverso la definizione di linee guida e di layout funzionali.
Studio del comportamento energetico degli edifici per la riduzione dei costi connessi al controllo ambientale, analisi delle condizioni di benessere e salute degli operatori, verifiche sperimentali e analisi fluidodinamiche relative a sistemi di disinfestazione degli ambienti con tecniche fisiche alternative all'uso dei mezzi chimici.

Edifici rurali tradizionali
Definizione di metodi di recupero e riuso funzionale di edifici abbandonati o sottoutilizzati, individuazione di metodi appropriati per l'analisi delle costruzioni in zona sismica e degli interventi appropriati di consolidamento strutturale.

Utilizzo di biomasse a fini energetici
Analisi della distribuzione sul territorio e della logistica e verifica della sostenibilità ambientale relative al recupero e al trattamento dei reflui e dei sottoprodotti agro-industriali e forestali a fini energetici. Messa a punto e validazione di modelli, basati su analisi GIS, per la valutazione della disponibilità di biomassa per la produzione di biogas. Valutazioni di processi produttivi che prevedono l'impiego di biomasse (paglia, pastazzo di agrumi) mediante analisi del ciclo di vita (LCA).

Rilievo, rappresentazione e analisi del territorio
Analisi e pianificazione territoriale e paesaggistica di ambiti rurali con particolare riferimento alle aree protette. Definizione di strumenti per la progettazione delle aree a verde, per il recupero e la valorizzazione di risorse agro-ambientali, paesaggistiche e culturali e per la risoluzione e/o mitigazione della contrapposizione urbano-rurale.

Recupero e riuso di scarti agricoli
Anali dei possibili riusi di scarti agricoli, co-prodotti o sottoprodotti: film plastici di copertura delle serre, film plastici di pacciamatura, paglia, lana di pecora, ecc. e messa a punto di modelli basati su analisi GIS per la valutazione e geolocalizzazione di tali scarti.