Paolo Guarnaccia

Ricercatore di Agronomia e coltivazioni erbacee [AGR/02]
Ufficio: Via Valdisavoia,5
Email: paolo.guarnaccia@unict.it
Telefono: 095 234457


Curriculum vitae Paolo Guarnaccia

Paolo Guarnaccia, nato a Catania nel 1961, dopo aver conseguito il diploma di maturità presso il Liceo Classico Mario Cutelli di Catania, si è laureato in Scienze Agrarie presso l'Università di Catania con la votazione di 110/110 e lode ed assegnazione del Premio IRFIS (Istituto Regionale per il Finanziamento alle Industrie Siciliane), ha conseguito l'abilitazione all'esercizio della professione di Agronomo e, grazie ad una borsa di studio del C.N.R. (Consiglio Nazionale delle Ricerche), ha effettuato uno stage della durata complessiva di 24 mesi presso il Department of Land, Air and Water Resources, University of California, Davis (U.S.A.) sotto la guida del prof. Ted C. Hsiao.

Dal 1991 è ricercatore presso il Dipartimento di Agricoltura, Alimentazione e Ambiente (Di3A) dello stesso ateneo. La sua attività di ricerca, in parte documentata da oltre 50 pubblicazioni di carattere sperimentale, riguarda lo studio e le applicazioni in due ambiti specifici: quello della ecofisiologia delle piante coltivate in ambiente mediterraneo, per la comprensione dei meccanismi di adattamento alle condizioni pedoclimatiche e di determinismo della resa, e quello della agroecologia, approccio sostenibile, sul piano ambientale, economico e sociale, per la gestione dei sistemi agroalimentari attraverso la minimizzazione degli input esterni, l’utilizzazione delle conoscenze ecologiche, l’uso appropriato delle risorse ambientali locali, la tutela dell’agrobiodiversità, le interazioni tra flora, fauna e microrganismi a diverse scale spazio-temporali e la promozione delle aziende agricole familiari, delle filiere locali e della qualità dei prodotti.

Ricopre l'incarico dell’insegnamento di ‘Principi e tecniche agronomiche in Agricoltura Biologica’ del Corso di Laurea in Scienze e Tecnologie Agrarie dell’Università di Catania.

E’ socio della Società Italiana di Agronomia (SIA) e della Società Europea di Agronomia (ESA). In qualità di ricercatore universitario afferisce al CUTGANA (Centro Universitario per la Tutela e la Gestione degli Ambienti Naturali e degli Agroecosistemi), riveste il ruolo di responsabile scientifico del Laboratorio naturalistico ambientale ‘Natura e Scienza’ del Sistema Museale di Ateneo ed è componente della ‘Commissione tecnico scientifica sulle Varietà da Conservazione’ e del ‘Tavolo permanente per la promozione dell’Agricoltura Biologica’ istituiti presso l’Assessorato Agricoltura della Regione Siciliana. E’ componente del Comitato scientifico del Centro di Ricerca Rifiuti Zero istituito dal Comune di Capannori (LU) e dell’Associazione ‘Fa la cosa giusta! Sicilia’. È socio Honoris causa dell’Istituto Nazionale di Bioarchitettura (INBAR).

E’ stato presidente dell’associazione ‘AIAB Sicilia’ (Associazione Italiana per l’Agricoltura Biologica), socio fondatore e presidente dell’associazione ‘Rifiuti Zero Sicilia’, socio fondatore e componente del direttivo delle associazioni ’ViviSimeto’, ‘Rete delle Fattorie Sociali Sicilia’ e ‘Biodistretto della Valle del Simeto’, socio fondatore dell’Associazione ‘Simenza, Cumpagnìa Siciliana Sementi Contadine’ dove ha rivestito il ruolo di coordinatore del Comitato tecnico-scientifico.