Giancarlo Polizzi

Professore ordinario di Patologia vegetale [AGR/12]
Ufficio: Via S. Sofia, 100
Email: gpolizzi@unict.it
Orario di ricevimento: tutti i giorni concordando l'orario con il docente


Professore ordinario di Patologia vegetale presso il Di3A dell’Università di Catania dove svolge attività di docenza nel settore della Patologia vegetale. Nel 2002-2004 ha fatto parte del Consiglio Direttivo della Società Italiana di Patologia Vegetale (S.I.Pa.V). Dal 2002 al 2008 è stato Presidente del Centro Servizi didattici e di ricerca della Facoltà di Agraria dell’Università di Catania ed è stato componente del Centro di Gestione Amministrativa. Dal 2011 al 2014 è stato Vice Direttore del Dipartimento e ha coordinato la sezione di Patologia vegetale. Dal 2012 è delegato del Rettore dell’Università degli Studi di Catania alla Presidenza dell’Azienda Agraria Sperimentale di Ateneo. Dal 2016 è membro della Commissione nazionale giudicatrice per I'Abilitazione  Scientifica Nazionale alle  funzioni  di  professore  universitario di prima  e  seconda  fascia  del  Settore  Concorsuale   07/D1- Patologia Vegetale ed Entomologia, nominata con Decreto Direttoriale n. 0002378 del 31/10/2016. Ha coordinato numerosi progetti di ricerca finanziati dal Ministero dell’Università e della Ricerca Scientifica e Tecnologica sui seguenti temi di ricerca: malattie da virus e da agenti virus-simili delle piante ortive; valutazione dell’efficacia di metodi di lotta a basso impatto ambientale per il contenimento di patogeni ipogei; individuazione di nuove o poco note malattie parassitarie e non parassitarie di piante ornamentali tropicali, subtropicali e mediterranee. Ha coordinato un’unità di ricerca di un progetto di rilevante interesse nazionale cofinanziato dal Ministero dell’Università e della Ricerca Scientifica e Tecnologica (M.U.R.S.T.) dal titolo “Studio sull’efficacia di mezzi integrati di lotta nei confronti di patogeni tellurici in aree ad orticoltura intensiva”. Ha svolto nella qualità di responsabile scientifico del Consorzio Catania Ricerche, nell’ambito del programma operativo multiregionale POM 1994-1999, numerose prove sperimentali per la realizzazione del progetto di ricerca dal titolo “Contenimento di agenti ipogei di malattia delle piante mediante solarizzazione o mezzi di difesa integrati”. Ha coordinato un gruppo di ricerca nell’ambito di un progetto di ricerca “Innovazione tecnologica nelle PMI” affidato dal M.I.U.R. al Parco Scientifico e Tecnologico della Sicilia (Bando PON) per la realizzazione dell’O.R. 2 – Tecniche innovative per la disinfestazione del terreno nelle colture protette. Nel periodo 2004-2007 è stato responsabile scientifico di una convenzione stipulata con la Regione siciliana per la “Individuazione di strategie di lotta innovative per il contenimento del marciume della corona e delle radici del pomodoro causato da Fusarium oxysporum f. sp. radicis-lycopersici. Nel periodo 2005-2010 ha coordinato un gruppo di ricerca nell’ambito del progetto di ricerca PROM finanziato dal MIPAF su “Mezzi integrati di lotta per il contenimento di patogeni tellurici in sistemi orticoli intensivi”. Dal 2008 al 2013 è stato responsabile scientifico di una convenzione stipulata con la Regione Siciliana su “Messa a punto di protocolli di difesa nella filiera uva da tavola nel Calatino”. Dal 2011 al 2015 ha partecipato al progetto PON “Sostenibilità della produzione di piante in vaso in ambiente mediterraneo (SO.PRO.ME.) ed è responsabile scientifico dell’OR8 “Patogeni di specie ornamentali in vaso e messa a punto di strategie di lotta sostenibile”.  E’ stato responsabile scientifico di numerose prove sperimentali affidate dalle Ditte Certis, Syngenta, DuPont, Dow Agrosciences, Valagro, Kemira, Baslini e Bayer per la valutazione di nuove molecole fungicide e di microrganismi antagonisti. Da vari anni è membro di associazioni scientifiche e culturali; già socio della Associazione Fitopatologica Italiana (A.F.I.), è socio della Società Italiana di Patologia Vegetale (S.I.Pa.V) e dell’American Phytopathological Society (APS). L’attività scientifica è documentata da oltre 250 lavori già pubblicati su vari periodici italiani e stranieri a carattere nazionale e internazionale e riguarda diverse tematiche di patologia vegetale con particolare riferimento alla diagnosi di nuove malattie e alla valutazione di strategie di lotta a basso impatto ambientale.


visualizza le pubblicazioni
N.B. l'elevato numero di pubblicazioni può incidere sul tempo di caricamento della pagina
ANNO ACCADEMICO 2018/2019


ANNO ACCADEMICO 2017/2018


ANNO ACCADEMICO 2016/2017


ANNO ACCADEMICO 2015/2016