Chimica, Microbiologia e Tecnologie (ChiMiTec)

Temi e progetti di ricerca

Le tematiche di ricerca di base e applicata che vengono sviluppate dai docenti del settore AGR13 sono le seguenti:

  1. processi chimici e biochimici nel suolo e nella pianta per la produzione agraria;
  2. studi di biodisponibilità dei nutrienti e inquinanti, in particolare i processi biogeochimici che controllano la mobilità dei nutrienti e degli inquinanti nell’interfaccia suolo-pianta;
  3. destino ambientale dei contaminanti organici (con particolare riferimento agli agrofarmaci e alle bioplastiche);
  4. effetti della copertura vegetale sulla popolazione microbica della rizosfera;
  5. uso e riciclo delle biomasse di scarto di origine agricola o extra agricola;
  6. studi sull’azione biostimolante di estratti di diversa origine.

Le tematiche di ricerca sviluppate dai docenti del settore AGR15 riguardano: studio della composizione chimico-fisica, enzimatica e sensoriale di materie prime/semilavorati/prodotti finiti alimentari; acquisizione di conoscenze e competenze di modellazione matematica per il controllo, ottimizzazione e dimensionamento delle operazioni unitarie convenzionali ed innovative nelle industrie alimentari; studio dei processi di trasformazione industriale nell’ambito delle principali filiere d’interesse mediterraneo e in rapporto ai principali risvolti di natura “salutistica”, con particolare riferimento ai processi nelle filiere di origine vegetale e alle filiere di origine animale, nonché di preparazioni gastronomiche tradizionali e di recente formulazione; studio di strumenti per effettuare e/o indirizzare la scelta di idonei sistemi d’imballaggio e la valutazione delle loro interazioni con la componente chimica ed enzimatica, nonché con i principali parametri sensoriali, in un’ottica di sviluppo sostenibile; studio della possibilità di progettare e valutare le performances di un sistema qualità e di garanzia della sicurezza conforme ai requisiti comunitari; studio in impianti pilota e con connotazioni innovative e di sostenibilità dei processi tecnologici degli alimenti; studio delle preferenze alimentari dei consumatori.

L’attività di ricerca dei docenti del settore AGR16 è condotta nell’ambito della microbiologia degli alimenti, con particolare riguardo alla sicurezza microbiologica, allo studio del dinamismo della popolazione microbica, alla selezione di ceppi di interesse biotecnologico, quali batteri lattici, batteri acetici e lieviti, per la costituzione di starter e per il bio-controllo. In particolare, interesse di studio sono gli alimenti di origine animale, tra cui formaggi tradizionali e non, e gli alimenti di origine vegetale, tra cui olive da tavola. Gli argomenti di ricerca riguardano lo studio della sicurezza microbiologica degli alimenti e la garanzia della sicurezza e la tutela della tipicità. Ulteriori tematiche di ricerca riguardano lo studio delle caratteristiche probiotiche di ceppi isolati da matrici alimentari per la messa a punto di alimenti innovativi e/o bevande funzionali, con particolare attenzione all’influenza dei ceppi sulle dinamiche del microbiota intestinale umano. Recenti attività di ricerca sono rivolte allo studio del microbiota vaginale e alla diffusione dell’antibiotico resistenza, in ceppi del genere Enterococcus isolati sia da matrici ambientali che da matrici alimentari e in ceppi di Escherichia coli, isolati da alimenti di origine animale.